Il mio libro «La Psicologia del Rock»

“Non esiste differenza tra la morte di una rosa e l’adolescenza”

Baustelle

A chi è rivolto?

A psicologi, educatori, counselor che lavorano quotidianamente a stretto contatto con ragazzi e ragazze ma anche rivolto a genitori e figli che vogliono conoscere e conoscersi meglio attraverso i testi dei grandi miti del rock

Ad appassionati di Rock e non solo,  che vogliono capire il perché in adolescenza ascoltavano un certo tipo di musica

Il mio libro «La Psicologia del Rock»

La Psicologia del Rock

Crescere con la musica in adolescenza

4.9/5 ★★★★★

Il libro e il progetto

Il mio libro «La Psicologia del Rock»

Cosa accade quando il mondo della musica incontra quello dell’adolescenza? Quali motivazioni psicologiche sono alla base dell’ascolto della musica rock? Cosa lega il rock alla psicologia? E cosa accade quando il mondo della musica incontra quello dell’adolescenza? A livello psicologico la musica contatta le nostre emozioni e si lega così alle relazioni importanti che abbiamo?

Cosa accade a livello psicologico cosicché un concerto rock è un atto di trasgressione forte in adolescenza? Perché sperimentiamo piacere quando ascoltiamo musica? A queste e ad altre domande cerca di rispondere il volume accompagnando il lettore alla riscoperta del perché la musica è così importante quando si è adolescenti.

Nell’ascoltare musica in questa fase della vita, si risponde al bisogno di affermazione e di costruzione della propria identità, nel distacco dai propri genitori lungo un processo si identificazione verso il mito musicale. Il ruolo di psicologi, genitori, insegnanti, counselor ed educatori che hanno a che fare con ragazzi dai 13 ai 20 anni è quello di capire il perché di un comportamento e di una scelta musicale senza stigmatizzare , e a questo proposito il libro è uno strumento utile, perché fornisce alcune risposte ed indicazioni.

All’interno del testo, infatti, è presente un progetto psicoeducativo da applicare con gli adolescenti nelle scuole, nelle comunità educative, parrocchie ed altro.

Il mio libro «La Psicologia del Rock»
Il mio libro «La Psicologia del Rock»

Il percorso fatto fra i capitoli, metterà in luce alcuni costrutti della psicologia dello sviluppo e dell’adolescenza teorizzati da U. Bronfenbrenner e altri padri della psicologia, il tutto fra ricerca d’identità e processo di identificazione passando da Madonna a Miley Cyrus, dagli U2 a Fedez, dai Beatles ai One Direction, dai concerti alle discoteche, dall’Hip Hop all’Heavy Metal, da Woodstock allo Sziget Festival.

Scarica subito l'estratto del libro

Scaricalo ora, è gratis!